fbpx

6 Consigli per stimolare il tuo lato yoga imprenditoriale.

Yoga-imprenditoriale

Con un recente aumento di blog, podcast e articoli che si stanno diffondendo sul concetto di “puoi o non puoi far funzionare lo yoga come una carriera redditizia?”, sembra appropriato mettere in luce alcune realtà intorno al nostro lavoro come yoga educatori e demistificare il concetto che e’ impossibile ad oggi creare una carriera yoga che sia sostenibile, appagante ed economicamente autosufficiente.

Prima di tutto amici, e’ difficile e ci vuole apertura mentale, ma è possibile. Esistono insegnanti di yoga che sono diventati imprenditori impegnandosi e studiando da soli e, ad essere onesti, non hanno necessariamente più talento o sono piu’ qualificati di te.

Questi insegnanti di yoga che sono diventati imprenditori (anche chiamati nel settore gli “yogipreneur”), hanno semplicemente appreso alcune verità universali sul biz dello yoga e hanno guardato al futuro.

Per diventare uno Yogipreneur devi impegnarti ad ampliare il tuo genio creativo e yogico e investire tempo, denaro e sforzi per imparare di più sulle sfaccettature dell’insegnamento e di tutte le attività’ parallele ad esso.

Quindi, vuoi essere uno yogipreneur? Ecco alcuni consigli.

1 Non abbandonare completamente il tuo lavoro (se ne hai un altro)

Avere un secondo reddito sostenibile può significare avere la mente tranquilla che puoi pagare le tue spese a fine mese, mentre nel tempo libero ti alleni a guidare il timone della tua carriera di insegnante.

Ricorda inoltre che ci vuole tempo per far crescere la tua attività yoga e non affrettarti a lasciare il tuo lavoro quotidiano troppo presto.

2 Investi in un corso di formazione

Sei un esperto di yoga, ma è probabile che non sei esperto di marketing, di social media ecc… Investi in un corso di business con la mentalità’ aperta.

Si lo so continuo a ripetere la stessa cosa, ma e’ un pochino un problema di noi italiani, ci specializziamo e siamo bravissimi in quello che sappiamo fare, ma poi non sappiamo venderci.

Preparati ad apprendere mille possibilità economiche che una carriera yoga possa darti.

Sii aperto ad esempio alle possibilità’ di maturare dei redditi passivi con una presenza digitale o anche a farti pagare per scrivere di cultura e filosofia yoga per altri siti….

3 Circondati di individui affini

Per quanto ironico possa sembrare, nel mondo dello yoga ci si può sentire soli, specialmente quando infrangi le regole.

Quali regole? Quelle secondo cui un insegnante di yoga debba vivere come un frate.

Va bene, fa parte della filosofia, lo sappiamo, aparigraha, la non avidità nel possedere.

Ma gli Yoga Sutra sono stati scritti prima del IV secolo d.C. Se ai tuoi colleghi, che molto spesso devono fare i conti con la gestione dell’ipocrisia, piace o meno, i tempi sono cambiati.

Si può’ vivere in modo etico, disciplinato e rispettando i sani principi dello yoga, anche senza debiti o ansia a fine mese.

Circondati da un gruppo di professionisti del benessere affini alle tue idee, ascoltali e usali come supporto, cassa di risonanza e correttori di bozze.

Poi sempre possono nascere bellissime collaborazioni.

4 Non smettere mai di imparare

Investi continuamente e costantemente denaro, tempo e sforzi nel tuo mestiere e nella tua attività, credimi pagherà.

Trova sempre del tempo per continuare a studiare e imparare cose nuove, non lesinare sugli investimenti nella tua formazione continua e metti in pratica ciò che ti può servire per la tua carriera.

5 Trova i modi per sfruttare la tua attività

Se sei un insegnante esperto con 10 anni di esperienza in Ashtanga yoga e un centro pieno di studenti, sicuro non leggi il mio blog, ma se sei all’inizio e senti dentro quell’energia vitale che ti spinge a fare di più allora accetta il mio consiglio, aspetta a specializzarti in uno stile di yoga solo.

Sii aperto a conoscere di più, prova a insegnare diversi stili, prova a insegnare in ambienti diversi dal solo studio, anche qui apri la tua mente. Io per esempio ho iniziato in studi di psicologia, per aiutare le persone ad avvicinarsi ad aprirsi poi con i dottori, lavorando sull’ascolto del loro corpo.

Diversifica le tue offerte e lavora per creare più flussi.

6 Abbraccia la tua nicchia

Se ti e’ capitato di sentire quella vocazione dentro che dice “voglio aiutare tutti insegnando yoga”, sappi che conosco quel cambiamento che hai quando hai iniziato il tuo percorso e so bene come parla quella voce dentro di te che dice: “questa roba qui e’ fantastica, voglio illuminare la via di tutti”

Ma non e’ così. Se vuoi essere un insegnante di successo e di aiuto per gli altri, specializzati nella tua nicchia.

Piano piano, non devi trovarla da subito, prova diversi target, ma poi focalizzati.

Solo allora potrai sviluppare capacita’ straordinarie che aiuteranno i tuoi studenti, perché apprenderai da loro, dalle loro necessita’.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu