fbpx

Come rimanere motivato se sei un’insegnante di yoga freelance

una donna guarda la strada da seguire, metafora della ricerca della motivazione

Essere un istruttore di Yoga freelance è il sogno di molti. Sia che tu abbia aperto il tuo studio, o che impartisci lezioni private o online, avrai gia’ capito che c’e’ libertà nel lavorare per te stesso, ma ogni giorno, soprattutto in questo momento, hai una sfida grandissima: rimanere motivato e andare avanti quando non hai colleghi o capi!

Un numero crescente di noi lavora da casa o sta passando ad essere in proprio. Quindi, ho pensato di proporre questo elenco per aiutare le persone a rimanere appassionate di ciò che stanno facendo.

Ecco una rapida panoramica di come puoi rimanere motivato quando lavori in proprio…

Medita e fai Brainstorming

Socializza

Lavora sullo sviluppo professionale

Stabilisci e rivedi gli obiettivi

Cerca l’ispirazione

Prova a cambiare scenario

Interagisci con i clienti

Resta al passo con le vecchie conoscenze

Conduci una revisione

Ricorda il tuo “perché”

Se ti senti annoiato o demotivato, prenditi il tempo per qualche breve meditazione. Magari davanti ad un raggio di sole mattutino o anche alla finestra ascoltando la pioggia che scende. Rilassarti ti aiuterà a stimolare nuove idee per la tua attività farà scorrere energia creativa tra i tuoi nadi.

Poi prendi carta e penna e considera le seguenti domande e lascia che la tua mente faccia il resto …

A quali tendenze emergenti nel mondo dello yoga posso attingere? Come potrei farlo?

C’e’ un altro pubblico target che potrebbe essere attirato dai miei prodotti o servizi? Posso confezionare la mia offerta esistente in modi diversi?

Il mio brand è all’altezza? Come potrebbe essere più attraente?

Quale parte del mio lavoro mi piace di meno?Posso evitarla facendola fare a qualcun altro?

Cosa posso fare per far crescere la mia attività?

Il brainstorming attorno a queste domande ti aiuterà a sentirti più ispirato dalla tua attività. Potresti persino avere un’idea geniale che trasforma il modo in cui fai le cose!

Socializza

Gli esseri umani sono creature sociali, quindi essere un imprenditore solitario a volte può essere difficile. Sebbene amiamo la libertà di lavorare da casa e scegliere i nostri orari, può essere isolante. La ricerca mostra che gli esseri umani non hanno la stessa fretta di vedere le persone online come di persona.

Se non vedi molte persone nella vita reale, sfrutta i social media per aggregarti ad eventi online che ti interessano. È un ottimo modo per socializzare con persone che hanno interessi simili ai tuoi e può anche essere un ottimo modo per trovare nuovi clienti!

Quando incontrarsi di persona non è un’opzione, i gruppi di Facebook e gli eventi di fitness virtuali sono le cose migliori successive. Ti aiuterà a sviluppare la tua rete online e a far conoscere la tua attività. Può anche essere un modo per socializzare con persone che capiscono cosa vuol dire essere un lavoratore autonomo o lavorare da casa.

insegnante di yoga usa smart phone per socializzare online

insegnante di yoga usa smart phone per socializzare online

Lavora sul tuo sviluppo professionale

A volte perdiamo la motivazione perché siamo bloccati in un solco. Lavorare sul nostro sviluppo professionale può aiutarci a sfuggire a questo e ritrovare la nostra passione per il lavoro.

Partecipare a un seminario, un corso online o un webinar può essere d’aiuto. Ascoltare un podcast o semplicemente leggere un libro potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno per imparare qualcosa di nuovo. Uscire dalla nostra zona di comfort e imparare qualcosa di nuovo è un modo sicuro per aumentare la motivazione.

Stabilisci e rivedi gli obiettivi

La mancanza di motivazione può derivare dalla sensazione di non fare progressi. Forse stai facendo le cose ogni giorno ma non vedi la tua attività andare avanti. In situazioni come questa, la definizione degli obiettivi può aiutare.

 Avere obiettivi è vitale per qualsiasi azienda: definisce la direzione e aumenta le probabilità di successo. Ma è anche importante a livello personale poiché è qualcosa su cui possiamo misurare i risultati.

Esistono molti modi per impostare i tuoi obiettivi: annuale, trimestrale, mensile e settimanale. Puoi farlo per progetto o attività se alcuni di questi tempi sembrano troppo grandi. Trova qualunque modo funzioni per te.

Cerca ispirazione

Può anche essere utile cercare l’ispirazione per sentirti più motivato. Blog, riviste e podcast sono tutti ottimi modi per trovare nuove idee ed essere produttivi quando arriva la noia.

Vale anche la pena cercare blog e podcast al di fuori del tuo settore che ti aiuteranno a pensare in modo diverso alla tua attività.

insegnante di yoga scrive pensieri su un diario

insegnante di yoga scrive pensieri su un diario

Prova un cambio di scenario

Un cambiamento vale quanto una vacanza. Quindi, prova a cambiare il tuo ambiente di lavoro. Spostati in un’altra stanza della casa o sposta i mobili da lavoro. Prova a guardare la finestra…come me funziona!

Interagisci con i tuoi clienti

Coinvolgere i clienti o il pubblico può essere estremamente motivante. Sono le persone che stai aiutando dopotutto e spesso possono riaccendere la passione per quello che stai facendo.

Quando le persone commentano i tuoi post sui social media o inviano e-mail, cogli l’occasione per porre loro delle domande. Come stanno andando? Cos’altro hanno bisogno? Il loro feedback positivo ti motiverà ad andare avanti.

Inoltre, aiuta a mantenere la tua rete professionale e spesso può portare a consigli e nuove opportunità.

Condurre una revisione

Fare una revisione può essere un modo fantastico per tenere traccia di quanto sei arrivato. Come abbiamo visto sopra, quantificare i progressi può essere estremamente motivante. Spesso siamo così presi dalla quotidianità che non ci accorgiamo di ciò che abbiamo già ottenuto.

Ecco alcune domande da porsi quando conduci una revisione …

Come ti confronti rispetto all’anno scorso?

Come si è sviluppata la qualità dei tuoi prodotti / servizi / contenuti online?

È aumentata la fiducia con cui li consegni?

Come sei migliorato nell’ultimo anno?

Di cosa sei particolarmente orgoglioso?

 

Prendere in considerazione queste domande ti aiuterà a individuare come sei migliorato e ti motiverà ad andare avanti.

Ricorda il tuo “perché”

Il mio consiglio finale è ricordare perché hai iniziato. Non perdere di vista l’obiettivo finale o l’esigenza del cliente che ti ha ispirato.

Per cosa stai facendo questo? Avere più libertà e flessibilità? Tempo con amici e famiglia? Flessibilità per gestire il tuo programma?

Se non ti senti motivato, potresti non essere in linea con i tuoi obiettivi o valori. Fai un passo indietro per concentrarti sul quadro più ampio. Ti sentirai più motivato o sarai in grado di identificare il motivo per cui non sei ispirato. In ogni caso, saprai come risolverlo!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu